Il Consiglio federale chiede 179,8 milioni per le costruzioni civili della Confederazione

Berna, 25.05.2016 - In occasione della sua seduta odierna, il Consiglio federale ha licenziato il messaggio 2016 sugli immobili civili, con il quale chiede al Parlamento due crediti complessivi per un totale di 179,8 milioni di franchi.

Del credito complessivo «Costruzioni civili», 16,8 milioni di franchi sono destinati alla costruzione di nuovi alloggi di servizio per il Corpo delle guardie di confine (Cgcf), 35,2 milioni servono per il risanamento dell’area di alta sicurezza e l’ampliamento dell’edificio amministrativo dell’Istituto di virologia e di immunologia (IVI) a Mittelhäusern, mentre i rimanenti 100 milioni confluiscono in un credito quadro. Da quest’ultimo vengono ceduti crediti d’impegno per progetti di costruzione del portafoglio immobili dell’Ufficio federale delle costruzioni e della logistica (UFCL) di costo inferiore a 10 milioni di franchi. Il secondo credito complessivo di 27,8 milioni di franchi è previsto per l’ampliamento del Centro d’asilo della Confederazione a Boudry.


Indirizzo cui rivolgere domande

Jonas Spirig, Comunicazione UFCL
Tel. +41 58 465 50 03, infodienst@bbl.admin.ch

Dipartimento federale delle finanze DFF



Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Dipartimento federale delle finanze
https://www.efd.admin.ch/efd/it/home.html

Ultima modifica 03.03.2017

Inizio pagina

https://www.bbl.admin.ch/content/bbl/it/home/dokumentation/nsb-news-traegerseite.msg-id-61877.html