«Korea Architecture Excellence Award» per la nuova costruzione dell’Ambasciata di Svizzera a Seoul

Per la nuova costruzione dell’Ambasciata di Svizzera a Seoul, l’UFCL, insieme allo studio di architettura Burckhardt+Partner e all’impresa generale coreana EAN RNC Co. Ltd, è stato premiato con il «Korea Architecture Excellence Award» nella categoria riguardante gli edifici amministrativi

La nuova costruzione dell’Ambasciata è un’interpretazione moderna delle tradizionali case coreane «Hanok» e al contempo rispetta le esigenze di rappresentatività architettonica e sicurezza imposte dall’edificazione di un’ambasciata. I realizzatori sono stati premiati con il «Korea Architecture Excellence Award», assegnato per edifici amministrativi eccezionali.

L’Ambasciata di Svizzera, inaugurata a maggio di quest’anno, è ubicata nel quartiere emergente e densamente popolato di «New Town», rinomato per i suoi moderni grattacieli. In questa zona, la nuova costruzione è l’unico edificio che riprende e reinterpreta lo stile tradizionale. L’edificio accoglie la residenza dell’ambasciatore, le sale di rappresentanza e la cancelleria.

Nell’attuazione ci si è ispirati all’artigianato locale: per il rivestimento della facciata in calcestruzzo a vista sono ad esempio state impiegate cassaforme in legno realizzate secondo la tradizione coreana. Inoltre, un altro importante elemento architettonico dell’Ambasciata sono i serramenti con i tipici listelli di legno delle case coreane, che servono a riparare dal sole e creano un affascinante gioco di luci e ombre.

Con il «Korea Architecture Excellence Award», che prevede le categorie degli edifici amministrativi, residenziali, privati e di piccole dimensioni, ogni anno viene premiata la costruzione di nuovi edifici straordinari in Corea. L’assegnazione del premio ha avuto luogo il 28 novembre 2019 a Seoul.

 
 

Ultima modifica 16.12.2019

Inizio pagina

https://www.bbl.admin.ch/content/bbl/it/home/bauten/bauwesen/aktuelle-bauprojekte/neubau-botschaft-seoul.html